Customsitemaintanance Logo
Il sito è in fase di allestimento e sarà disponibile a breve...
CADUTA DEI CAPELLI

0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

CADUTA DEI CAPELLI

La caduta di capelli, fino a un centinaio al giorno per le chiome più folte, va considerata un normale processo fisiologico di ricambio della capigliatura.

CADUTA DEI CAPELLI

La caduta di capelli, fino a un centinaio al giorno per le chiome più folte, va considerata un normale processo fisiologico di ricambio della capigliatura.
Nel corso dell’anno, ed in particolar modo durante i mesi primaverili(aprile-maggio) ed in autunno (da settembre a novembre), si può notare un aumento nella perdita e nella caduta dei capelli. Sia gli uomini che le donne vengono colpiti indistintamente.
Le 
cause più comuni della perdita di capelli sono:

  • stress: il fenomeno dell'alopecia da stress può essere più o meno grave, ma in forme leggere può succedere molto di frequente, per cui non c'è da allarmarsi. 
  • cambio di stagione: si è osservato che durante le mezze stagioni, primavera e autunno, si perdono più capelli
  • inquinamento ambientale: l'inquinamento del luogo in cui vivi può causare la caduta dei capelli
  • trattamenti cosmetici aggressivi: alcune sostanze contenute nei prodotti per capelli possono causarne la caduta, soprattutto dopo tinte e colorazioni per capelli. È importante quindi scegliere la tinta giusta per i capelli
  • fattori ereditari: l'ereditarietà è uno dei fattori da tenere in conto, se la caduta di capelli comincia dopo una certa età e non è solo periodica, ma costante
  • diete drastiche: una dieta lampo, di quelle brevi ma molto severe, può creare scompensi ormonali responsabili di una inconsueta perdita di capelli
  • disturbi alimentarianoressia e bulimia, tra i vari sconvolgimenti fisici che causano, possono provocare anche una precoce e importante caduta di capelli
  • assenza di vitamina A: la carenza di questa vitamina, che assicura la salute e il nutrimento del capello, può provocare esiti spiacevoli, come un invecchiamento precoce dei capelli e la conseguente caduta
  • carenza di zinco: lo zinco è responsabile della formazione della cheratina, che compone capelli e unghie. Una sua carenza comporterebbe pelle e capelli più sofferenti
  • cambiamenti ormonali dopo una gravidanza: il calo degli estrogeni dopo una gravidanza, unito allo stress possibile nei primi mesi dopo il parto, può portare a una certa caduta di capelli
  • menopausa: sempre a causa del cambiamento ormonale nel sangue, la menopausa può portare a una perdita di capelli maggiore del solito

Categoria: Notizie

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono lasciare un commento. Per favore effettua l' accesso o registrati